OFFICINA RIVADOSSI-Il percorso dal 1976 e la conclusiva trasformazione nel 2001

Dagli anni Settanta al Duemilauno-La storica ex Officina Rivadossi dal 1976 alla sua trasformazione nel 2001

L'Officina Rivadossi ebbe inizio nel 1976 raccogliendo l'eredità di Clemente Rivadossi e della sua bottega artigiana di Nave.Ottavio Rivadossi e i fratelli disegnano, progettano e realizzano con mano propria le "i Mobili in legno" della officina , vivendo ogni giorno la bottega e l'attività quotidiana,partecipi dello spirito, del progetto e della linee guida della bottega.Da questa profonda adesione e spirito di collaborazione nascono opere che hanno una loro precisa identità e stile. Sono anni di importanti lavori nelle case bresciane più prestigiose, di partecipazione a fiere e manifestazioni artistiche che danno alla bottega navense e al lavoro dell'Officina Rivadossi un riconoscimento e una stima a livello bresciano e nazionale.

                     

PUBBLICAZIONI-Immagini di archivio delle opere della ex Officina Rivadossi ® (1976-2001)- tratte dalla Monografia Ufficiale della Officina Rivadossi (1997) ® (1976-2001)

 

Custodia Aurora,1986 Credenza e tavolo Emaus,1978  Custodia Trasparente,1987  Credenza del ponte, 1978

 

Nel 2001 in seguito alla definitiva trasformazione della storica ex Officina Rivadossi (anno 2001) dei fratelli Rivadossi in due nuove realtà aziendali nasce la OFFICINA RIVADOSSI FALEGNAMERIA di Pietro(Ottavio) e Marco Rivadossi (2002-2016) che da allora conducono la nuova bottega artigiana nella storica sede laboratorio atelier di Nave progettanodo e realizzando  sapientemente esclusivi mobili ed arredi su misura in legno che ,conosciuto e sfruttato nelle sue diverse essenze, viene scelto, accostato e trasformato con la massima cura ed attenzione al dettaglio costruttivo e stilistico e allo studio dello spazio abitativo coniugando modernità e tradizione http://www.rivadossimobili.com/chi-siamo/il-nuovo-atelier-laboratorio-di-ottavia-e-marco-rivadossi.html